CROSTATA AL PISTACCHIO CON CREMA AL MASCARPONE

La mia crostata al pistacchio con crema al mascarpone nasce dalla voglia di creare un dolce al pistacchio così da poter utilizzare la granella di pistacchio Decorì inviatami dall’azienda Lo Conte con cui collaboro. La frolla, anche questa al pistacchio, è incredibilmente buona, dovete assolutamente provarla, in particolar modo appena cotta e lasciata raffreddare, sentirete che gusto! La crema che vi lascio qui l’ho fatta con poco zucchero e quindi non è per niente stomachevole. Un dolce squisito, non troppo elaborato e dal risultato assicurato!

 OCCORRENTE: fruste elettriche + sac a poche

DIFFICOLTA’: media

TEMPO: 10 minuti per la frolla + 8 ore riposo frolla + 10 minuti per la crema

Frolla al pistacchio di Leonardo Di Carlo

Ingredienti

110 g di burro*

250 g di farina 00

110 g di zucchero a velo

50 g di farina di pistacchio

1 uovo (55 g)

1 pizzico di sale

Procedimento per la frolla:

  • lavorate in una ciotola, o in planetaria con la foglia, il burro con lo zucchero a velo, aggiungete l’uovo con il pizzico di sale, amalgamate, inserite la farina setacciata e poi la farina di pistacchio, amalgamate senza montare, formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola e mettete a riposare in frigo per 8 ore;

I consigli di Olly’Snack:

  • con queste dosi vi verranno due crostate piccole (da 18 cm) o una media (es. 22-24 cm) più qualche biscotto;
  • *fate ammorbidire il burro mezz’ora fuori dal frigo;
  • prima di aggiungere l’uovo sbattetelo leggermente con una forchetta e aggiungeteci il sale;
  • stendete la frolla a 3 mm di spessore sopra un foglio di carta forno spolverizzato di un po’ di farina così non appiccicherà, foderate lo stampo imburrato e infarinato e mettete la frolla, infine bucherellate con una forchetta;
  • cuocete a 175° in forno preriscaldato per circa 19 minuti (vi riporto qui la cottura in quanto non è parte della ricetta di Di Carlo).

Chantilly al mascarpone

Ingredienti

300 ml di panna fresca

2 cucchiai di zucchero a velo

250 g di mascarpone

i semi di una bacca di vaniglia

Per decorare … granella di pistacchio Le Decorazioni Decorì Lo Conte

Procedimento per la crema:

  • versate la panna in una ciotola dai bordi alti con due cucchiai di zucchero a velo setacciato, incidete a metà la bacca di vaniglia, prelevarne i semi, metteteli nella ciotola e montate a neve ferma il tutto con le fruste elettriche;
  • aggiungete il mascarpone in una volta scolandolo dall’eventuale liquido sul fondo della scatola e montate ancora finché sarà amalgamato.

Montaggio del dolce:

  • una volta raffreddata completamente la base, inserite la crema chantilly al mascarpone in una sac a poche con la bocchetta piatta e effettuate le onde partendo dal centro e poi proseguendo verso i bordi, infine verste la granella di pistacchio Decorì.

I consigli di Olly’Snack:

  • la crema mi è bastata per due crostate da 18 cm, quindi in base al vostro stampo regolatevi con questa indicazione, cospargete di granella di pistacchio Decorì e al termine riponete la crostata in frigo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *