TORTA DI MELE (VELOCE)

Questa TORTA DI MELE (VELOCE) è una di quelle torte talmente semplici che possono fare tutti, anche quelli alle prime armi o con poca esperienza tra forni e fornelli. In meno di un’ora, otterrete una torta non troppo dolce, perfetta per essere inzuppata a colazione o a merenda in una tazza di latte o di thè.

Ricetta tratta dal libro “Oggi cucini tu” di Anna Moroni e Antonella Clerici, edito Mondadori. 

TEMPI: 10 minuti + 40 per la cottura

DIFFICOLTA’: minima

OCCORRENTE: stampo diametro da 22-24 cm

Ingredienti:

  • 3 mele renette
  • 3 uova
  • 200 g di zucchero
  • 375 g di farina 00
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • I semi di ½ bacca di vaniglia
  • 100 g di olio di semi di mais
  • 1 pizzico di sale

 

Procedimento:

  • sbucciate le mele, tagliatele a fettine sottili e mettetele da parte;
  • in una territa unite le uova, lo zucchero e l’olio;
  • lavorate bene;
  • setacciatela farina e aggiungetela all’impasto;
  • aggiungete il bicarbonato, i semi di vaniglia e il sale;
  • incorporate le mele (io le ho messe partendo dall’esterno formando dei centri concentrici verso l’interno);
  • infornate a 180° C in forno preriscaldato per 40 minuti circa, controllate la cottura con uno stecchino (dovrà uscire privo di impasto).

La vostra torta di mele è servita!

TORTA AL CIOCCOLATO TIPO BROWNIES

Questa torta al cioccolato tipo brownies è una delle più goduriose che io conosca, è semplice, veloce e adatta anche alle intolleranze al glutine poiché contiene pochissima farina. La consistenza assomiglia a quella dei brownies e la cottura in forno ha profumato la casa intera per due giorni.

Che dire di più…provatela!

Ingredienti:

– 200 gr zucchero a velo
– 200 gr cioccolato fondente grattugiato
– 4 uova
– 150 gr burro
– ½ bacca di vaniglia
– 2 cucchiai di farina 00
facoltativo: 1 cucchiaio di sambuca o amaretto a piacere

Procedimento:

– Sbattete i rossi dell’uovo con lo zucchero, la farina, i semi di vaniglia (e il
liquore).
– In un pentolino fondete il cioccolato con il burro e aggiungetelo al composto.
– A parte montate le chiare a neve.
– Aggiungete le chiare al composto e mescolate delicatamente dal basso verso l’alto.
– Infornate a 170° per 25 – 30 minuti in una tortiera di circa 28 cm di diametro precedentemente imburrata e infarinata.
– Quando il vostro dolce sarò pronto, fate raffreddare, capovolgete e mettete in frigo per una notte.

Il giorno dopo spolverizzate di zucchero a velo e servite!

TORTA AL CIOCCOLATO FONDENTE DI NONNA PAPERA

Se avete voglia di stupire con un dolce godurioso, ma allo stesso tempo avete poco tempo e la necessità di eseguire una ricetta veloce e facile, vi consiglio la TORTA AL CIOCCOLATO FONDENTE DI NONNA PAPERA che profumerà la vostra casa di buono. Ecco a voi la ricetta di Anna Moroni e Antonella Clerici con i miei consigli di “pastry addicted” per una torta perfetta!

 

DIFFICOLTA’: molto facile

TEMPI DI PREPARAZIONE: 20 minuti + 15/20 minuti di cottura

NECESSARIO: fruste elettriche, stampo da 24 cm di diametro (io l’ho usato da 22 cm)

Ingredienti

  • 250 g di cioccolato fondente* potete usare quello in gocce così guadagnerete tempo
  • 100 g di burro
  • 100 g di latte
  • 100 g zucchero
  • 200 g di farina 00
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 4 uova (non fredde da frigo così lieviterà meglio il dolce)
  • Un pizzico di sale
  • b. burro per imburrare la teglia

Procedimento

  • Imburrate lo stampo.
  • Spezzettate il cioccolato*.
  • Sciogliete in una casseruola il cioccolato con il burro a cubetti, insieme al latte e allo zucchero.
  • Fate raffreddare e nel frattempo, a parte, setacciate la farina con il lievito.
  • In planetaria, o in un’altra ciotola con le fruste elettriche, sbattete le uova per 10 minuti.
  • Incorporate al composto di cioccolato prima le polveri e poi le uova, mescolando con una frusta a mano, infine aggiungete il pizzico di sale.
  • Mettete nello stampo e cuocete in forno preriscaldato a 180° C per 15-20 minuti (qualche minuto in più se lo stampo è di diametro più piccolo).
  • Lasciate raffreddare per qualche minuto nello stampo e sformate.
  • Prima di servire spolverizzate di zucchero a velo.

Buon appetito!

Torta al Grano Saraceno

      

La torta al Grano Saraceno è una delle mie preferite, sarà che so che è dell’Alto Adige e che è fatta di ingredienti nutrienti come la frutta secca e il grano saraceno, ma io la adoro e anche Olly! Questa ricetta è povera di glutine, piuttosto semplice e veloce, cosa volere di più!

 

Torta al grano saraceno

Tempi di preparazione: 20 minuti più 45 minuti di cottura

Difficoltà: media

Necessario: stampo 22 cm di diametro, planetaria o fruste elettriche

Ingredienti:

250 g di burro ammorbidito
250 g di zucchero
6 uova*
1 bustina di zucchero vanigliato
250 g di farina di grano saraceno
90 g di noci
80 g di mandorle
80 g di nocciole
1 bustina di lievito
1 cucchiaio di farina
1 vasetto di marmellata

 

Consigli di Olly’Snack:

  • *Le uova a temperatura ambiente;
  • potete usare un totale di 250 g di noci o di nocciole, ma il mix che vi indico qui secondo il mio gusto è l’ideale;
  • per la marmellata si consiglia quella di lamponi come ho fatto io, ma anche di mirtilli o frutti di bosco, in ogni caso con un retrogusto asprigno;
  • se non avete lo stampo da 22 cm potete usarne uno leggermente più grande.

 

Procedimento:

  • Dividete i tuorli dagli albumi mettendo quest’ultimi nella planetaria, se monterete con il suo ausilio o, in alternativa, in una ciotola idonea a montare con le fruste elettriche.
  • In una terrina lavorate il burro ammorbidito con lo zucchero.
  • Aggiungete poco per volta i tuorli sbattuti leggermente con una forchetta e amalgamate bene con una spatola ad ogni aggiunta.
  • Aggiungete lo zucchero vanigliato, le farine e il lievito setacciato e mescolate.
  • Tritate non troppo finemente la frutta secca in un mixer e aggiungetela al composto mescolando per bene.
  • Montate gli albumi a neve e aggiungeteli delicatamente all’impasto mescolando dal basso verso l’alto.
  • Imburrate e infarinate uno stampo e inseritevi l’impasto che cuocerete in forno preriscaldato a 180° per 45/50 minuti.
  • Lasciatelo intiepidire per 15 minuti circa nello stampo e poi sformatelo facendolo raffreddare su una gratella.
  • Tagliate in due e spalmatevi la marmellata uniformemente partendo dal centro e procedendo verso i bordi.