Cake Pops Fantasma

Per questo Halloween avevo voglia di creare dei cake pops fantasma ed ecco qui come fare! I cake pops sono delle palline di torta sbriciolata e confettura ricoperte di cioccolato e decorazioni varie. La comodità dello stecchino li rende perfetti per uno spuntino alle feste anche per i più piccini. Questa versione dei cake pops fantasma renderà il vostro Halloween spaventosamente buono!!

DIFFICOLTA’: bassa

TEMPI: 1 ora (compresi i tempi di raffreddamento)

OCCORRENTE: bastoncini per cake pops

Ingredienti:

– 250 g di torta (impasti come il pan di spagna, il ciambellone o la madeira cake)

– 200 g di cioccolato bianco

– 2 o 3 cucchiai di confettura

– pasta di zucchero bianca

Procedimento:

  • sbriciolate completamente la torta dentro una terrina fino a far scomparire tutti i grumi;
  • aggiungete la confettura e amalgamate con le mani*;
  • create delle palline grandi poco meno di una noce facendole ruotare tra i palmi delle mani;
  • disponetele su un foglio di carta forno sopra un piatto e mettete in freezer per 10 minuti;
  • nel frattempo sciogliete a bagnomaria il cioccolato bianco precedentemente spezzettato e, una volta tolti i cake pops dal frigo, immergeteci un’estremità del bastoncino e inseritela dentro la pallina* (ripetete l’operazione per tutte le palline);
  • mettete in freezer per 5 -10 minuti;
  • prendete ciascun cake pops e immergetelo dentro il cioccolato bianco rimasto;
  • lasciate sgocciolare completamente il cioccolato per qualche secondo squotendo i cake pops e infilateli in un setaccio capovolto con i fori grandi come il bastoncino affinché si rapprenda il cioccolato;
  • metteteli in frigo e stendete la pasta di zucchero da cui ritaglierete dei dischi da sovrapporre a ogni pallina;
  • create gli occhi e la bocca con uno stuzzicadenti;
  • i vostri cake pops fantasma sono pronti!

I consigli di Olly’Snack:

  • *prediligo la confettura senza pezzi e di lamponi che con l’asprigno sta benissimo con il cioccolato bianco, ma va benissimo quella che avete ;
  • aggiungete un cucchiaio per volta, più o meno confettura in base al vostro impasto, l’importante è riuscire ad amalgamare il tutto ottenendo un composto non troppo appiccicoso;
  • inserite il bastoncino dritto come se doveste ottenere un lecca lecca;
  • se non avete i bastoncini per cake pops potete utilizzare delle cannucce di carta o degli stuzzicadenti;
  • conservate in frigo fino al momento di mangiarli senza la p.d.z. quindi applicate la pasta di zucchero solo quando deciderete di servirli.

Cake Pops

I cake pops sono quei dolci sfiziosi da vedere, buoni all’inverosimile e anche divertenti da fare. Piacciono tanto ai piccini e sono perfetti per festeggiare le occasioni speciali come i compleanni. Volete sapere un’altra cosa? Si fanno con gli avanzi delle torte e delle uova di cioccolato di Pasqua! Insomma, sono i dolcetti del riciclo per eccellenza!

DIFFICOLTA’: bassa

TEMPI: 1 ora (compresi i tempi di raffreddamento)

OCCORRENTE: bastoncini per cake pops e stampo apposito per cake pops

Ingredienti:

– 250 g di torta (impasti come il pan di spagna, la madeira cake o il ciambellone —> vedi la mia  ricetta del “ciambellone al cacao e latte di mandorla” )

– 200 g di cioccolato fondente

– 2 o 3 cucchiai di confettura

– q.b. di scagliette di cioccolato bianco

Procedimento:

  • sbriciolate completamente la torta dentro una terrina fino a far scomparire tutti i grumi;
  • aggiungete la confettura e amalgamate con le mani*;
  • create delle palline e disponetele su un foglio di carta forno o infilatele dentro lo stampo apposito e mettete in freezer per 10 minuti;
  • nel frattempo sciogliete a bagnomaria il cioccolato fondente e una volta tolti i cake pops dal frigo immergeteci un’estremità del bastoncino e inseritela dentro la pallina* (ripetete l’operazione per tutte le palline);
  • mettete in frigo per 10 minuti;
  • prendete ciascun cake pops e immergetelo dentro il cioccolato fondente;
  • lasciate sgocciolare completamente il cioccolato per qualche secondo e appoggiateli su un foglio di carta forno**;
  • dopo 2 minuti circa, quando noterete che il cioccolato si sarà opacizzato, cospargete di scagliette di cioccolato bianco i vostri cake pops e metteteli in frigo fino al momento di servirli.

 

I consigli di Olly’Snack:

  • *prediligo la confettura senza pezzi e di albicocche;
  • aggiungete un cucchiaio per volta, più o meno confettura in base al vostro impasto, l’importante è riuscire ad amalgamare il tutto ottenendo un composto non troppo appiccicoso;
  • inserite il bastoncino dritto come se doveste ottenere un lecca lecca;
  • alcuni stampi per cake pops, come il mio, hanno la fessura apposita per inserire il bastoncino;
  • la grandezza delle palline dipende dalla grandezza delle palline dello stampo, se non lo avete, procedete comunque a creare delle grandezze pari a una noce;
  • ** qui potete decidere di estrarre il bastoncino, come ho fatto io questa volta, o di lasciarlo così da ottenere il classico cake pops;
  • se non avete i bastoncini per cake pops provate a utilizzare degli stuzzicadenti.