Tiramisù in coppetta (ricetta di Iginio Massari)

Questo tiramisù in coppetta vi conquisterà per la sua cremosità. La versione del Maestro prevede la cottura delle uova grazie allo sciroppo di acqua e zucchero, ciò rende sicura la preparazione.

OCCORRENTE: 4 coppette + fruste elettriche o planetaria

TEMPI: 45 minuti

DIFFICOLTA’: facile

Ingredienti

  • savoiardi

Per la crema al mascarpone:

  • 30 g di acqua
  • 80 g di zucchero
  • 80 g di tuorli (4 uova medie)
  • 90 g di panna
  • 8 g di gelatina in fogli
  • 2 baccelli di vaniglia
  • 200 g di mascarpone
  • 200 g di panna semimontata

Cacao per spolverizzare

La mia piccola aggiunta: un goccio di latte sufficiente a sciogliere la gelatina

Per la bagna al caffè:

incorporate 30 g di zucchero a 150 g di caffè espresso e lasciate raffreddare.

Procedimento:

  • in una ciotola mettete la gelatina in acqua fredda*;
  • in un pentolino versate acqua e zucchero e cuoceteli a 118°**;
  • in una terrina inserite i tuorli con i semi del baccello di vaniglia che avrete precedentemente tagliato longitudinalmente;
  • avviate le fruste, versate a filo lo sciroppo sui tuorli e montate per 10 minuti;
  • strizzate la gelatina e scioglietela in un goccio di latte tiepido;
  • montate il mascarpone con i 90 g di panna e incorporatevi il latte con gelatina sciolta;
  • versate e amalgamate gradualmente questo composto su quello di tuorli e sciroppo;
  • semimontate la panna e aggiungetela alla crema amalgamando delicatamente il tutto.

Montaggio:

  • inserite la crema in una sac a poche con bocchetta liscia e create dei ciuffetti, poi imbevete velocemente da ambo i lati i savoiardi e disponeteli sopra la crema, ultimate con altri ciuffetti di crema e con una spolverata di cacao.

I consigli di Olly’Snack:

  • invece delle coppette potete utilizzare dei bicchieri o la classica pirofila, consiglio che siano trasparenti in modo da rendere visibile la stratificazione;
  • * l’acqua dovrà immergere totalmente la gelatina, spezzettate i fogli (vi troverete meglio) e lasciate in ammollo per 10 minuti;
  • **(se non avete il termometro fate cuocere un paio di minuti dal bollore);
  • togliete l’eventuale liquido del mascarpone;
  • se avete la planetaria montate con questa i tuorli e con le fruste elettriche la panna con il mascarpone.

… per tutte le foto e le ricette

seguitemi nella pagina Facebook @ollysnackrecipes 

e nella pagina Instagram @ollysnack

Tiramisù con uova cotte

Il tiramisù è il dolce italiano più conosciuto al mondo e probabilmente anche il più eseguito dagli italiani nelle proprie case, qui sotto vi lascio la ricetta del tiramisù con uova cotte per gustarlo e proporlo ai vostri cari in tutta sicurezza!

OCCORRENTE: fruste elettriche + pirofila o coppette

TEMPI: 40 minuti

DIFFICOLTA’: media

Ingredienti:

  • 170 g tuorli
  • 340 g zucchero
  • 100 g di acqua
  • 1 bacca di vaniglia
  • 500 g di mascarpone
  • 500 g panna fresca
  • 1 confezione di savoiardi (io ne ho usati circa 40)
  • 10 tazzine di caffè
  • cacao amaro per spolverizzare

Istruzioni:

  • preparate il caffè, versatelo in una terrina e riponete in frigo a raffreddare;
  • dividete i tuorli dagli albumi e mettete i primi nella ciotola della planetaria;
  • prelevate i semi dal baccello di vaniglia, inseriteli nella ciotola con i tuorli e iniziate a montare;
  • nel frattempo in un pentolino unite zucchero e acqua e portate a ebollizione fino a 121° C*;
  • versate lo sciroppo a filo sul bordo della ciotola con i tuorli e montate a velocità massima per 10 minuti fino a quando la ciotola si sarà raffreddata e i tuorli saranno chiari e spumosi (se la ciotola non dovesse essere completamente fredda ponetela per pochi minuti in frigo);
  • ponete in frigo fino al momento dell’utilizzo;
  • in una ciotola a parte montate la panna e rimettete un attimo in frigo;
  • unite il mascarpone alle uova con una frusta a mano e quando sarà ben amalgamato unite la panna sempre delicatamente con movimenti dal basso verso l’alto mescolando con una spatola;
  • ponete in frigo senza pellicole altrimenti la crema rischia di smontarsi;
  • prendete una pirofila di grandi dimensioni, mettete uno strato di crema;
  • inzuppate i savoiardi nel caffè freddo da entrambi i lati per un secondo e create un primo strato alternando con altri due strati di crema e un altro di savoiardi;
  • livellate la superficie, spolverizzate di cacao amaro, ponete in frigo per qualche ora e prima di servire spolverizzate ancora con un po’ di cacao amaro.

I consigli di Olly’Snack:

*se siete sprovvisti di un termometro da cucina vi basterà aspettare 3 minuti dal momento dell’ebollizione; *utilizzate tutti gli ingredienti ben freddi, anche nel momento di montare la panna, riponete in frigo la ciotola in cui la monterete; *se non avete la planetaria utilizzate le fruste elettriche lavandole accuratamente prima di montare la panna; *quando versate il mascarpone tralasciate la parte liquida che si trova sul fondo della confezione.